Team Bota Rimini

Un gruppo di cinquanta ragazzi – volontari – del capoluogo romagnolo che hanno deciso di unire le loro forze per sostenere i loro concittadini, specie quelli più deboli, che vivono soli o i più anziani.

Sulle cartoline  che i ragazzi lasciano nelle cassette postali, ci sono tre numeri di telefono. Sono quelli che i destinatari possono contattare per chiedere assistenza.

“C’è chi ci ha chiesto una mascherina. Giene abbiamo regalata una con filtro  – un signore ci ha chiesto se potevamo andare a prendergli della frutta. E poi c’è anche qualcuno che ha semplicemente voluto conoscerci. Ovviamente rigorosamente al telefono”.

Non manca chi in queste momenti carichi di apprensione ha semplicemente cercato una sponda, un contatto con cui poter parlare.

❤️ SHARING IS CARING ❤️

Segnala un errore