Supporto psicologico

l Servizio Sanitario pubblico è in una condizione di grave emergenza a causa della pandemia da coronavirus che richiede interventi sanitari che riguardano la sopravvivenza delle persone infette. Ci sono innanzitutto i medici, gli infermieri e gli operatori sanitari che si trovano in prima linea con un enorme impegno di risorse fisiche, psichiche ed emotive. La tenuta del sistema sanitario, di fronte alla pressione esercitata dall’epidemia, passa innanzitutto dalla capacità del personale sanitario di reggere sul piano psicologico il forte stress e disagio emotivo causato dai ritmi imposti da questa terribile emergenza.
Su questo fronte, attraverso il Servizio di Psicologia Ospedaliera, diretto dal Dr. Pietro Madera, l’Ulss 9 è impegnata a sostenere gli operatori sanitari e amministrativi attraverso un supporto psicologico individuale – da richiedere allo 045 6138200 oppure inviando email a psicologia.ospedaliera@aulss9.veneto.it – o un supporto di gruppo.

Un secondo tipo di consulenza telefonica l’Ulss 9 rivolge quindi alla popolazione che fosse in difficoltà per l’emergenza Coronavirus coinvolgendo psicologi dell’Età evolutiva, della Salute Mentale, dei Consultori Familiari e dei Ser.D  coordinati dallo psicologo Marco Valentini che gestisce gli “spazi adolescenti” dei quattro Distretti. Il numero telefonico da contattare è lo 045595605.
I due Servizi e le rispettive linee telefoniche restano attivi per tutta la durata del periodo di emergenza dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 16.

❤️ SHARING IS CARING ❤️

Segnala un errore