MUSE

MUSE si propone di stare virtualmente vicino al pubblico, coinvolgendolo in attività di esplorazione e partecipazione a distanza, nella convinzione che soprattutto in questi momenti la cultura sotto ogni forma diventa un bene di primaria necessità.

Nei prossimi giorni sono previste tante iniziative per combattere la noia e stare assieme, rimanendo comodamente a casa. Basta sintonizzarsi attraverso i propri smartphone, tablet e pc al sito www.muse.it e sui canali Instagram (@museomuse), Facebook (@musetrento), Youtube (MUSE Museo delle Scienze) e Spreaker (MUSE*OnAir*)

Gli hashtag da seguire sono #iorestoacasa #museichiusimuseiaperti #ilmusenon(ti)molla.

Tra le varie proposte possiamo trovare:

“Step by step”, una trentina di videoclip che raccontano l’organizzazione del percorso espositivo del museo in una sorta di viaggio virtuale attraverso l’evoluzione della vita sulla Terra, seguendo cinque filoni tematici: Storia della vita, Dna, Acquari e serra tropicale, Gallerie del Museo, mostra temporanea Cosmo Cartoons.
“Per curios* di natura”, un insieme di materiali video divisi in capitoli per parlare di geologia, preistoria, biodiversità ed ecologia alpina.
“Mettiti in gioco”, video-tutorial per imparare a programmare e una selezione di altri video e proposte per chi è curioso, creativo e appassionato di scienza e tecnologia. I video da ieri sono disponibili sul sito internet e sul canale youtube del museo.
MUSE on air, al via sabato 21 marzo 2020, con “Cantico”, una maratona virtuale di poesia che abbraccia la Giornata Mondiale della Poesia e la Giornata Internazionale delle Foreste. L’iniziativa è promossa da MUSE e Bosco dei Poeti.

❤️ SHARING IS CARING ❤️

Segnala un errore